L’industria svizzera dei metalli preziosi

Un campo di eccellenza

Per saperne di più

L’industria svizzera dei metalli preziosi

Un campo di eccellenza

Per saperne di più

L’industria dei metalli preziosi: l’altra storia di successo svizzera

L’industria svizzera dei metalli preziosi ha una lunga tradizione. Riveste un ruolo importante per l’economia svizzera poiché rappresenta una percentuale elevata delle esportazioni nazionali. L’industria svizzera dei metalli preziosi, altamente competitiva, gode di un’ottima reputazione in tutto il mondo.

L’industria dei metalli preziosi sfrutta i punti di forza competitivi del paese e contribuisce alla sua prosperità. Questo successo poggia anche su un quadro giuridico estremamente rigoroso, che consente ai produttori svizzeri di agire come pionieri e fungere da riferimento sul mercato internazionale dell’oro. Questa industria si basa inoltre sui fondamentali vantaggi competitivi, in particolare una gestione attenta, un forte spirito innovativo, l’impiego di personale qualificato e gli stretti legami con i settori correlati, quali l’orologeria, la gioielleria e le banche.

L’industria dei metalli preziosi contribuisce alla ricchezza della Svizzera generando più di 1.500 posti di lavoro diretti e 1.000 posti di lavoro di indotto. Si tratta di “lavori di qualità” che richiedono competenze di alto livello e offrono salari ben al di sopra della media osservata nel settore industriale.

La posizione predominante della Svizzera sul mercato mondiale dell’oro è strategica in considerazione del suo forte potenziale di crescita. L’orologeria, un settore importante che genera più di 55.000 posti di lavoro a tempo pieno in Svizzera, e l’industria dei metalli preziosi insieme formano un gruppo di attività industriali ad alto valore aggiunto che si supportano a vicenda per raggiungere i loro obiettivi.

Per saperne di più

L’industria dei metalli preziosi: l’altra storia di successo svizzera

L’industria svizzera dei metalli preziosi ha una lunga tradizione. Riveste un ruolo importante per l’economia svizzera poiché rappresenta una percentuale elevata di importazioni ed esportazioni nazionali. L’industria svizzera dei metalli preziosi, altamente competitiva, gode di un’ottima reputazione in tutto il mondo.

L’industria dei metalli preziosi sfrutta i punti di forza competitivi del paese e contribuisce alla sua prosperità. Questo successo poggia anche su un quadro giuridico estremamente rigoroso, che consente ai produttori svizzeri di agire come pionieri e fungere da riferimento sul mercato internazionale dell’oro. Questa industria si basa inoltre sui fondamentali vantaggi competitivi, in particolare una gestione attenta, un forte spirito innovativo, l’impiego di personale qualificato e gli stretti legami con i settori correlati, quali l’orologeria, la gioielleria e le banche.

L’industria dei metalli preziosi contribuisce alla ricchezza della Svizzera generando più di 1.500 posti di lavoro diretti e 1.000 posti di lavoro di indotto. Si tratta di “lavori di qualità” che richiedono competenze di alto livello e offrono salari ben al di sopra della media osservata nel settore industriale.

La posizione predominante della Svizzera sul mercato mondiale dell’oro è strategica in considerazione del suo forte potenziale di crescita. L’orologeria, un settore importante che genera più di 55.000 posti di lavoro a tempo pieno in Svizzera, e l’industria dei metalli preziosi insieme formano un gruppo di attività industriali ad alto valore aggiunto che si supportano a vicenda per raggiungere i loro obiettivi.

Per saperne di più

Fondata nel 1978, l’Associazione svizzera dei fabbricanti e commercianti di metalli preziosi (SPMPMA) conta 14 membri che rappresentano circa 1500 dipendenti.

CHI SONO I NOSTRI MEMBRI

I nostri membri sono tutti fornitori di servizi. In termini di volume, rappresentano il 95% dei metalli preziosi lavorati in Svizzera, di cui il 90% è costituito dall’oro.

CHI SONO I NOSTRI MEMBRI

I nostri membri sono tutti fornitori di servizi. In termini di volume, rappresentano il 95% dei metalli preziosi lavorati in Svizzera, di cui il 90% è costituito dall’oro.

I NOSTRI IMPEGNI

La qualità della filiera dei metalli preziosi si basa tanto su un know-how unico quanto sul rispetto dei principi etici e deontologici. Il quadro legislativo, in particolare in Svizzera, è estremamente rigoroso e conferisce alle raffinerie svizzere uno status pionieristico e di riferimento sul mercato internazionale dei metalli preziosi. La sostenibilità è diventata un valore forte per tutti i nostri membri, impegnati in una riflessione che unisce in particolare etica, ambiente e diritti umani.

AUTORITÀ DI VIGILANZA

In Svizzera: un quadro giuridico tra i più rigorosi al mondo.

La legislazione svizzera che disciplina la lavorazione e il commercio di metalli preziosi è una delle più severe al mondo.

RESPONSABILITÀ E SOSTENIBILITÀ

Al di là delle considerazioni di carattere giuridico, spetta ai vari raffinatori svizzeri rispettare e adottare le misure, le norme e gli standard che permettono loro di portare avanti le attività di raffinazione sulla base di un approccio etico, incentrato sul rispetto dei diritti umani e ambientali.

CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO E TRACCIABILITÀ

Una catena di approvvigionamento è soggetta a diversi standard.

INIZIATIVE

In Svizzera sono state avviate diverse iniziative concrete nel settore dell’oro e dei metalli preziosi, come la Better Gold Initiative.